caosinforma giovani
CERCA
5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
caosinforma giovani 6

 

E’ ormai risaputo che l’attività sportiva può avere una rilevante influenza nello sviluppo del giovane  e della persona in generale, in qualsiasi mo¬mento del ciclo vitale. Lo sport, infatti, promuove la  formazione fisica, psichica, sociale e morale dell’individuo al pari di altri ambiti quali la famiglia, la  scuola, il gruppo dei pari e così via. I ragazzi che iniziano un qualunque sport, sono spesso spronati  dai genitori che vogliono dare ai figli la possibilità di fare altre esperienze. In questo modo essi  possono relazionarsi con i propri coetanei, approcciandosi ad un contesto nuovo e diverso da quello  familiare.
Oggi più di ieri, quindi, lo sport dovrebbe assumere un valore educativo in quanto buona parte del pomeriggio viene trascorso, da parte dei ragazzi, in palestra o su un campo di calcio.
L’attività sportiva diviene così un’esperienza umana di grande valore: l’atleta è al centro del  progetto educativo e chi lo accompagna deve essere una persona competente e preparata,  predisposta alle relazio¬ni umane e capace di essere empatico.
Lo sport non è solamente divertimento, gloria o soldi ma è soprattutto un percorso di crescita  personale e di confronto. Fronteggiare le difficoltà e superare le barriere che possono porsi davanti, sono punti essenziali della pratica sportiva che si ripropongono inevita¬bilmente nella vita di ognuno  di noi.
Spesso però la competizione e lo sport vengono concepiti in maniera diversa.
Per quanto lo sport, infatti, dovrebbe essere portatore di valori, spesso esso è promotore di politiche disoneste, finalizzate solo al raggiungimento della vittoria e non alla crescita formativa del ragazzo. Ciò emer¬ge soprattutto in ambito agonistico, laddove lo sport diviene spettacolo e non momento di interazione, smuovendo interessi economici che vanno al di là della competizione.
Ognuno di noi ha scavato nel proprio passato al fine di evidenziare i segni che l’attività sportiva ha impresso. Questo numero si propone di raffigurare lo sport attraverso più prospettive, quelle vicine al nostro vissuto, che ci coinvolgono quotidianamente e personalmente, e quelle più lontane, che, nonostante la nostra inesperienza, ci siamo permessi di valutare e giudicare.
“Quasi tutto il segreto delle anime grandi si racchiude in questa parola: perseverando”

La Redazione