LE SEDI
LE SEDI

progetto giovani
CERCA
5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
JOBBE

 

Finalità:
-    Superare l'isolamento sociale dei minori drop-out proponendo un'esperienza formativa in un contesto lavorativo "protetto";
-    Fungere da intermediario tra la rete integrata dei servizi che promuove e sostiene il servizio stesso;
-    Accompagnare e sostenere il processo formativo del Mentor, punto di riferimento per la crescita del minore, nonché accompagnatore capace di operare in maniera trasversale. Il Mentor raccoglie le esigenze e i bisogni formativi fondamentali dei minori delineando per loro percorsi formativi idonei a far convergere la logica del mercato del lavoro con la necessità di questa fascia sociale a rischio di emarginazione;
-    Ricercare nuovi segmenti di mercato sui quali sviluppare le attività produttive compatibili con la richiesta rilevata da indagini di mercato, di una clientela giovane. Ciò per contribuire ulteriormente alla progressiva integrazione tra i destinatari del servizio, coetanei e formatori.
Rete di riferimento:
Tribunale dei Minori, Ministero di Grazie e  Giustizia, Provveditorato agli Studi, Servizi Sociali. Unità Operativa Salute Mentale (U.O.S.M.), Consultori.


Destinatari:
Ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e 21 anni, evasori dell'obbligo scolastico e drop-out.

Il  servizio:

nasce e fa riferimento ad una prassi consolidata nell'insieme dei servizi e progetti per l'adolescenza messi in atto dal Centro La Tenda.

L'azione di sistema che si propone risponde alle metodologie del lavoro di rete e dello sviluppo di sinergie tra servizi, che sono alla base degli interventi realizzati negli scorsi anni dalle èquipes dei diversi programmi del Centro La Tenda.

L'obiettivo generale è quello di sperimentare un azione di sistema in grado di arginare l'esclusione sociale dei giovani a rischio di abbandono o che hanno gia abbandonato i percorsi scolastici, mediante opportunità laboratoriali, istruzione e formazione per un reinserimento scolastico e/o lavorativo.

Il servizio offre  interventi di sostegno socio-pedagogici e di recupero scolastico/formativo   finalizzati a garantire l'inserimento o la permanenza nei percorsi dell'obbligo, integrati con attività di orientamento e counselling finalizzati alla prevenzione.

Le principali attività del servizio rispetto agli obbiettivi elencati sono:

- Attività di orientamento e counselling

- Creazione di un ambiente pedagogico (attraverso attività di animazione socioculturale, socializzazione ecc… ecc….)

- Lavoro di rete tra le varie associazioni coinvolte nel progetto (istituti scolastici, associazioni di volontariato, ecc.)