CERCA
FORMAZIONE

sfoglia caosinforma n.128



Leggi la versione in pdf



L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
05/01/2019 - 19:13:03
ANNO NUOVO, LINGUAGGIO NUOVO

La realizzazione della nostra proposta  passa, oggi,  attraverso una fase in cui gli operatori  assumano maggiore responsabilita e scelgano di farsi carico, ognuno per la propria parte, del progetto condiviso. (d. Nicola Bari, Presidente del Centro La Tenda)

Ma perche questo avvenga, ci ha  ricordato lo stesso  Don Nicola,  ci vuole soprattutto un linguaggio nuovo, che ci permetta di interpretare i segni del nostro tempo. 

Un linguaggio nuovo che accolga e promuova la collaborazione, che sappia tradurre nella condivisione degli obiettivi il principio fondante, il presupposto della amicizia vera, profetica. Un linguaggio nuovo, da adottare e condividere,  per evitare comunicazioni confusive, proprie di una Babele indistinta, in bilico tra il vecchio e il nuovo, dove piuttosto che integrare le risorse si rischia di bloccarle. 

Un linguaggio nuovo che ci consenta di riconoscerci, in un proficuo ricco lavoro di squadra laddove la responsabilita e lo stesso ruolo che ognuno viene chiamato ad esercitare siano percepiti, assunti e reciprocamente sollecitati come contributo irrinunciabile ad un obiettivo comune.


Evidentemente bisogna salvaguardare, insieme alla efficacia di una compatta organizzazione, il principio del cambiamento continuo, del continuo  apprendimento che rischia di essere trascurato nella misura in cui  le parole vecchie, ormai fossilizzate, non  sono capaci di tradurre in  lingua viva la dimensione del servizio, della solidarieta, del disagio come risorsa. 

A maggior ragione, risulta  necessario ribadire  i principi, le regole, gli stessi obblighi che presidiano lo svolgimento della  vita di un gruppo cooperativo. Regole e ruoli da rispettare non tanto per il dovere di assolvere ad obblighi decisi da enti superiori, quanto da scegliere e adottare personalmente e  responsabilmente. In fondo,    la gioia  non va vista come un regalo che ci viene banalmente  elargito, ma un impegno da assumere comunitariamente, per costruirla insieme. La vera gioia diventa  il frutto della condivisione, della comunione, della cooperazione.

Ma a questo punto non possiamo non ricordare le parole pronunciate da Padre Giuseppe, il Padre Francescano che con don Nicola ha concelebrato la nostra Messa di Natale.  Con una suggestiva immagine, ci ha sottolineato  che il fine ulteriore della nostra speciale squadra:  accogliere il Bambino della Grotta Santa. Che col suo sorriso, ci  chiede di accoglierlo nella nostra vita,  per  alleggerirci del nostro ingombrante,  pesante, individualismo.