CERCA
FORMAZIONE


caosinforma 131


Leggi la versione in pdf



L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it


caosinforma giovani 33



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
14/01/2016 - 20:21:34
caosinforma 93

Terrorismo, fenomeni migratori di massa, guerre, disastri eco-ambientali, ecc. sono diversi gli eventi epocali che rischiano di sconvolgere la nostra vita, il nostro mondo.
Un mondo dilaniato dalla violenza e dall'odio che fomentano uno scontro di civiltà travestito da guerra di religione. Minacce radicali che segnano la nostra quotidianità e che ci costringono ad interrogarci sulle certezze che sembravano accompagnare, comunque, la nostra vita. C'è invece più che mai bisogno di riconoscere le radici e gli orientamenti che ci permettano di ritrovare il nostro cammino e di non disperdere la nostra unità di popolo. Ed è proprio  questa necessità che si ispira il 93esimo numero di caosinforma.

Oggi più che mai ci accorgiamo che niente è scontato e che tutto può essere travolto. La trasformazione assiale della nostra società, annunciata già da qualche anno dal fenomeno della globalizzazione, e da focolai di tensione sempre più estesi, sta producendo oggi i suoi effetti. Tutto sembra in discussione, instabile, precario.
Primo, fra tutti, perdita di orizzonti umanitari condivisi, gravata dall'incapacità dei governanti di cogliere e gestire processi sociali di portata epocale. E dalla stessa distruttività di cui l'uomo è capace quando smarrisce la consapevolezza dei propri limiti. Tutto ciò accade soprattutto se gli stessi uomini continuano a leggere i fenomeni che attraversano la loro vita solo tramite la lente deformante dell'egoismo individuale e sociale. E a negare la necessità di aperture non solo sociali e politiche ma soprattutto umane, mentali, spirituali.
Quale occasione migliore allora, quale evento più significativo del Natale, che ci dispone naturalmente a riflettere sul valore (e sul mistero) della vita umana la cui sacralità a volte dimentichiamo di riconoscere.
Difatti, quando nasce una persona nasce un mondo… è un mistero che va accolto. Ma non basta nascere per accogliere la vita. La vita, la nostra vita, è anche un impegno, è anche responsabilità per completare quanto potenzialmente ognuno porta dentro di sé. Quanto mai profetico, in questi tempi, è dunque l'indizione dell'Anno giubilare speciale proclamato da Papa Francesco. E il tema prescelto, la Misericordia, ci permette di radicare questo richiamo spirituale a concrete esperienze di vita. Riconoscere la nostra finitezza, la nostra povertà, infatti, ci apre al bisogno di misericordia, e quindi alla grazia senza la quale la nostra umanità rimane incompleta. Infatti quella del "povero", dell'"indigente", è una condizione privilegiata, giacchè apre l'uomo alla dimensione del trascendente. Una dimensione che trova un lievito formidabile nel valore dell'amicizia e una risposta nella Misericordia divina. In fondo, aprire la porta santa può significare, semplicemente ma non banalmente, aprirci all'altro ma soprattutto all'Altro. Ma significa pure coltivare la dimensione dell'amicizia per condividere tutto il repertorio di umanità che caratterizza questa preziosissima relazione. Anche per questo la Comunità "Sorella Luna" ha voluto associare la celebrazione dell'Anno Santo al VII festa dell'Amicizia. La Misericordia, infatti, ci ricorda "Sorella Luna","è l'incontro tra profonde solitudini , in cui ciascuno riconosce la propria in quella dell'altro per consegnarsi, consapevoli entrambi, diversi e vicini, alla gratuità clell'Amore di chi ha voluto farsi amico.