CERCA
FORMAZIONE


caosinforma 131


Leggi la versione in pdf



L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it


caosinforma giovani 33



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
30/03/2013 - 14:15:36
L'ESPERIENZA DEL SERVIZIO

Si è celebrato giovedì, 28 marzo, nella Comunità di Brignano, il rito della lavanda dei piedi, il tradizionale appuntamento pasquale  del Centro La Tenda.

Alla presenza della “famiglia allargata” del Centro La Tenda,  don Nicola Bari, il Presidente del l’Associazione, ha guidato la riproposizione del  gesto che  racchiude l’essenza  di tutte le nostre attività.

Il significativo gesto, compiuto da don Nicola insieme  ai suoi più stretti collaboratori, è stata anche l’occasione per riprendere una riflessione sul processo del Centro la Tenda.

12 ospiti delle diverse sedi operative de La Tenda, ma anche tutti i presenti, sono quindi stati coinvolti in un’esperienza   di forte impatto emotivo ma ancor più di grande forza spirituale. Da destinatari dei servizi, i partecipanti al rito della lavanda, in rappresentanza di tutti gli altri, si sono sentiti invitati a ripetere a vantaggio della collettività sociale e in particolare dei più deboli, l’esempio di amore di cui  in quel momento erano beneficiari.

 Il gesto, compiuto da don Nicola insieme  dai suoi più stretti collaboratori, è stata anche l’occasione per riprendere una riflessione sul processo del Centro la Tenda, e sul significato profondamente umano legato al procedere in un’esperienza che comporta, inesorabilmente, in chi ne fa parte, il confrontarsi  quotidianamente con  ogni sorta di sentimenti.

 Del resto, già in precedenti riflessioni, il nostro don Nicola ci aveva avvertiti  di quanto la dimensione del male non fosse estranea alla natura umana e quindi non prerogativa esclusiva di un ipotetico nemico. Così, anche nella riflessione proposta durante la celebrazione del Giovedì Santo, don Nicola ha sottolineato l’assoluta contemporaneità del male nell’uomo, la sua presenza in ognuno di noi e la necessaria accettazione in ogni uomo di sentimenti contraddittori e ambivalenti.

Ma proprio questa intima schizofrenia dell’essere umano, più che spingerci a demonizzare l’altro nel disperato tentativo di proiettare altrove la nostra ombra,  ci deve indurre a trasformare questa consapevolezza in occasione di crescita. E a riconoscere nei sentimenti, che istintivamente proviamo   a scacciare, l’occasione preziosa per operare scelte di integrazione e di amore responsabile.

E' il preludio al sacrificio  sulla croce, massima espressione di amore e di servizio di Cristo per l'umanità intera. egli, con l'accettazione della croce sulle sue spalle ha trasformato la nostra miserabile condizione umana.

Del resto, anche il nuovo Papa Francesco, e lo stesso Nicola ce lo ha ricordato, ci ha ammoniti a non farci rubare la speranza, perchè Dio non smette di essere misericordioso verso l'uomo che chiede il suo perdono.

Una speranza che è dunque anche certezza che il servizio per l'altro è l'unica strada per amare veramente gli alrtri ma anche se stessi.