CERCA
FORMAZIONE

caosinforma 134


Leggi la versione in pdf


Carta servizi Comunità Sorella Luna



Carta servizi Comunità  La Pagliuzza




Carte servizi Comunità Pace e Bene





L'Agenda 2019 

del Centro La Tenda


scaricala in pdf


L'agenda online del Centro la Tenda 


caosagenda.wordpress.com

Leggi l'introduzione


caosinforma online



Sfoglia gli altri  caosinforma


Scarica  tutti i caosinforma in pdf


 www.caosinforma.it


caosinforma giovani 33



Scarica l'abecedario familiare in PDF


La Tenda  su facebook



caosinforma INCONTRA 

Le interviste di caosinforma

scarica caosinforma incontra  in pdf


L'AGENDA  2018 

 DEL CENTRO LA TENDA


scarica l'agenda 2018 in pdf



GLI SPOT VINCITORI EDIZIONE 2018





PREMIO MIGLIOR SPOT...2018  

Il futuro,  la mia passione  

I RAGAZZI DEL QUARTIERE


PREMIO SPECIALE COMPAGNIA DEGLI AMICI PER LA SOLIDARIETA' 

UN OCCHIO AL FUTURO
3G SABATINI-MENNA



PREMIO SPECIALE ENRICO GRECO PER L'ORIGINALITA' 


CHE COSA RESTA   

 FFG


PREMIO UNO SPOT PER...LA SCUOLA  

Dici che torneremo a guardare il cielo 

 LICEO ALFANO I


il blog



I DATI DEL SERVIZIO ARIANNA

Servizio di orientamento per i detenuti tossicodipendenti in carcere 


LA TENDA: una storia dai mille volti


IMMIGRAZIONE

parole e fatti


Il pensiero della sera 

segui caosinforma  su twitter

twitter.com/caosinforma


 segui caosinforma su facebook


segui caosinforma sul blog 

caosinformablog.blogspot.it



IL SERVIZIO ULISSE PSICODIAGNOSI E PSICOTERAPIA INTEGRATA


TRACCE  DI INTEGRAZIONE

Esperienze di integrazione del

 Centro La Tenda

LA TENDA E LA COMUNICAZIONE SOCIALE 


Il blog di FIERAVECCHIA FAMIGLIA


presenta

LO SCAFFALE

I prodotti multimediali di caos 


In versione pdf

il Blog de Lo scaffale


  IMMAGINARIAMENTE


Il materiale didattico


skype:live:mario.scannapieco_2?call


   

PROGETTO GIOVANI

UNO SPOT PER 
nona edizione


UNO SPOT PER 

nona edizione
leggi il regolamento



caosinforma giovani n.31

FIERAVECCHIA IN RIVA AL MARE


CAOSINFORMA GIOVANI 26



LE INIZIATIVE   DEL PROGETTO GIOVANI

ESTATE UTILE A FIERAVECCHIA 2016

I LABORATORI GRATUITI
  scrittura creativa

v. anche caosinforma giovani n.26


LA SETTIMANA DELLO SPORT



CORSO DI DISEGNO 


LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA ANCHE TU!


 FOTOGRAFIA CREATIVA





per info e iscrizioni
  progettogiovani@centrolatenda.it
tel 089228038
La Tenda a Fieravecchia, 
via Fieravecchia,20, Salerno

CERCA
LE SEDI
LE SEDI

INFOAREE
LE INFORMAZIONI DALLE AREE
accesso riservato


COMPAGNIA DEGLI AMICI

Il messaggio di Don Nicola Bari 
e il programma della VI festa della Compagnia degli Amici




5X1000
DAI PIU' SPAZIO ALLA SOLIDARIETA':
DONA IL TUO CINQUE PER MILLE AL CENTRO LA TENDA
I SEMINARI DE LA TENDA

I  SEMINARI  de LA TENDA a FIERAVECCHIA


     


ARCHIVIO

       

COOPERATIVE SOCIALI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
11/07/2015 - 08:44:01
caosinforma 87

Oggi la cultura post-moderna suggerisce un atteggiamento pragmatico, basato su scopi sociali circoscritti, spesso connessi col raggiungimento del "successo" professionale, economico e sociale.

Un sistema formativo nel quale l'individuo è bombardato dall'azione di molteplici agenzie e nel quale gli effetti di tali agenzie interferiscono tra loro in maniera complessa e spesso contraddittoria. L'educazione, invece, deve recuperare l'intenzionalità del progetto e dar vita ad una rete di connessioni tra le agenzie formative intenzionalmente educative, in grado di superare l'attuale stato di scollamento e assicurare una struttura di sinergie formative adeguate per controbilanciare la "dispersione formativa".

In questo numero di caosinforma (l'87esimo)proviamo a capire le ragioni che rendono oggi  l'integrazione dei diversi sistemi  formativi  (scuola, famiglia, associazioni, parrocchie, mass media e social network)   obiettivo prioritario dai rispettivi  diversi punti di vista. E di una vera “buona scuola”

Di fatto, nella realtà sociale dei nostri tempi, si è andato sviluppando sempre più un sistema formativo (mass-media, formazione professionale, iniziative private di formazione) talvolta più dinamico ed aggiornato, ma spesso non collegato alle agenzie esplicitamente educative (e dominato per lo più da logiche estranee ai bisogni formativi).

Cosicché, oggi,   non si può fare a meno di rilevare un quadro di crescente complessità sociale    e di individuare  nell'allargamento e nella modificazione del tradizionale concetto di formazione  autoreferenziale una prospettiva di cambiamento che potrebbe essere sintetizzata nelle formula "dalla scuola al sistema formativo integrato".

Tale ipotesi progettuale riconosce e cerca di dare una sistemazione razionale a una realtà di fatto nella quale le attività formative non costituiscono più il terreno di monopolio della scuola  ma in fondo di nessuna agenzia educativa isolata. E impone che le diverse attività vengono agite in una pluralità di sedi.

E' con tutto ciò che ci si deve misurare sulla base di una precisa chiarificazione di competenze e di un confronto nel merito della qualità delle proposte formative.

All'interno di questa impostazione complessiva è necessario ribadire, però, una premessa irrinunciabile che consiste nel riconoscimento della centralità della configurazione famiglia/comunità.

Centralità che si deve esplicare sia in termini di programmazione e di coordinamento

La formula "dalla scuola  al sistema formativo integrato" sta comunque ad indicare la necessità e l'urgenza di mettere a punto una organizzazione   complessa e modulare dei processi formativi che sia in grado di reggere efficacemente il confronto con i tratti emergenti in campo formativo nel nostro sistema sociale, quali ad esempio:

- la qualità e la velocità di elaborazione delle informazioni;

- la pluralità dei contenuti, delle fonti e delle moda-lità di elaborazione delle informazioni e delle linee culturali;

- la diversificazione quantitativa e qualitativa crescente della domanda sociale di istruzione e di formazione.


Mario Scannapieco